Milano, uomo rapinato nel mezzanino della metro: aggredito alle spalle e scippato

L'uomo, un 50enne dell'Ecuador, è stato aggredito alle spalle da due uomini. I fatti

Lo hanno aggredito alle spalle e gli hanno portato via i soldi. Un uomo di cinquanta anni, un cittadino dell'Ecuador, è stato rapinato nella notte tra mercoledì e giovedì da due uomini che gli hanno scippato il portafogli. 

Teatro dell'aggressione, avvenuta verso mezzanotte e mezza, è stato il mezzanino della fermata metropolitana di Loreto. Il 50enne, come raccontato ai poliziotti, stava uscendo dal lato di via Doria quando è stato sorpreso alle spalle dai due rapinatori, che lui stesso ha descritto come due stranieri, verosimilmente nordafricani. 

I due lo hanno spintonato, bloccato, minacciato e gli hanno sfilato il portafogli - con all'interno alcune centinaia di euro - dalla tasca del giubbotto. 

Il 50enne, nonostante lo spavento, non ha avuto bisogno di ricorrere alle cure del 118 e ha subito presentato denuncia agli agenti delle Volanti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento