Donne scippate a Milano: boom di rapine e aggressioni in poche ore

Quattro casi in pieno giorno. Il bottino è sempre magro: collanine e ciondoli strappati con forza

Le donne sono sempre più spesso vittime di scippi e borseggi, anche in pieno giorno, a Milano. Giovedì tre casì. La prima vittima è una donna di 73 anni, aggredita alle 12.30 in via Cervignano da un giovane italiano mentre rientrava a casa. Il ragazzo l'ha spinta per terra e l'ha colpita al volto con un pugno, riuscendo a portarle via un piccolo laccetto in oro.

Stessa modalità per una signora di 52 anni, che un'ora dopo è stata rapinata della collana da due stranieri davanti al cancello della propria abitazione.

Infine, alle 14.20, un uomo ha strappato una collana d'oro e brillanti da 3mila euro a una donna di 63 anni in via Vittor Pisani. Anche lei tornava a casa e anche lei non ha riportato ferite durante le aggressioni.

Alle 18 di mercoledì era capitato ad una 67enne in via Bazzi, tre giovani le avevano strappato via una collanina d'oro senza però alcuna conseguenza per la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento