San Donato Milanese, 300 giovani invadono una fabbrica dismessa per un rave party

È successo nella notte tra sabato e domenica nell'ex Neon Italia di via Buozzi.

Immagine repertorio

Otto ore di musica incessante: da mezzanotte fino alla mattina. Rave party a San Donato Milanese nella notte tra sabato e domenica 18 febbraio. Circa 300 giovani, fanno sapere i carabinieri del comando provinciale, hanno invaso gli ex capannoni della ditta Neon Italia di via Buozzi.

I militari della compagnia di San Donato hanno sorvegliato lo stabile per tutta la notte fino alle 8 del mattino di domenica quando i primi giovani hanno iniziato a uscire dall'immobile. Non ci sono stati incidenti, ma diversi ragazzi sono stati identificati ma per il momento non è scattata alcuna denuncia. I militari valuteranno eventuali provvedimenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento