San Donato Milanese, 300 giovani invadono una fabbrica dismessa per un rave party

È successo nella notte tra sabato e domenica nell'ex Neon Italia di via Buozzi.

Immagine repertorio

Otto ore di musica incessante: da mezzanotte fino alla mattina. Rave party a San Donato Milanese nella notte tra sabato e domenica 18 febbraio. Circa 300 giovani, fanno sapere i carabinieri del comando provinciale, hanno invaso gli ex capannoni della ditta Neon Italia di via Buozzi.

I militari della compagnia di San Donato hanno sorvegliato lo stabile per tutta la notte fino alle 8 del mattino di domenica quando i primi giovani hanno iniziato a uscire dall'immobile. Non ci sono stati incidenti, ma diversi ragazzi sono stati identificati ma per il momento non è scattata alcuna denuncia. I militari valuteranno eventuali provvedimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento