Donna in giro per Milano con la Ferrari saudita: 458 speciale "sequestrata" e multa per lei

La donna è stata sanzionata con una multa di 498 euro. Auto sotto sequestro per 180 giorni

La Ferrari sequestrata

Addio auto per centottanta giorni. E una multa a due zeri. Mattina da dimenticare quella di mercoledì per una donna italiana di trentadue anni, che è stata sorpresa in viale Cassala alla guida di una Ferrari 458 speciale immatricolata all'estero. 

A fermarla sono stati i carabinieri, che hanno notato che la macchina aveva la targa saudita e hanno così deciso di verificare. Il veicolo, un gioiellino da diverse centinaia di migliaia di euro, è risultato intestato al marito della 32enne, un cittadino saudiata di cinquantatré anni che non era presente al momento del controllo. 

I militari - sotto gli occhi di tanti curiosi attirati dalla scena - non hanno potuto far altro che applicare l'articolo 93 1bis e 7bis del codice della strada, la legge del "decreto Salvini" sulle auto con targa straniera che punisce "chiunque, essendo residente in Italia da più di 60 giorni, circola con un veicolo immatricolato all'estero". 

Per la conducente è scattata una sanzione di 498 euro, che ha pagato immediatamente sul posto. La Ferrari è stata invece sequestrata e affidata in custodia alla stessa donna, che adesso ha sei mesi per espatriarla o nazionalizzarla. Al termine dei 180 giorni scatterà la confisca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

Torna su
MilanoToday è in caricamento