Milano, paura in piazza Duca D'Aosta: uomo litiga con la compagna e si accoltella da solo

Due coltellate secche al collo e all'addome ma non profonde. Sul posto 118 e polfer

Repertorio

Attimi di paura lunedì sera in stazione Centrale a Milano, un uomo di 42 anni, A.G., si è dato due coltellate dopo aver litigato con la propria compagna. A dare la notizia è l'Azienda regionale emergenza urgenza, che sul posto è intervenuta con automedica e ambulanza.

Uomo si accoltella in Centrale

Il ferito è stato trasportato all'ospedale Fatebenefratelli. Per fortuna si è procurato due ferite superficiali, a collo e addome. Non è in pericolo.

La dinamica del tentato suicidio è comunque al vaglio degli agenti della polizia ferroviaria, che ha sentito le persone che hanno assistito alla sceneggiata e poi all'attimo di follia del 42enne che molto probabilmente, una volta dimesso dall'ospedale verrà seguito dai servizi sociali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 199 284 284 oppure online (qui), dalle 10 alle 24. Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al numero 06 77208977

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento