Durano poco i Caravaggio lindi: vandalizzati e danneggiati da ignoti

L'assessore regionale: "Ogni anno i danni dei vandali costano 1,5 milioni di euro"

I treni vandalizzati

E' durata molto poco la "verginità" estetica di uno dei nuovi treni Trenord, il Caravaggio, in servizio da pochi mesi. "Personaggi incivili hanno vandalizzato il nuovo treno Caravaggio con scritte e scarabocchi. Desolante vedere come ci siano ancora persone che brutalizzano beni pubblici. Imbrattare un treno, oltretutto nuovo, è un'azione senza senso che procura danni alla comunità".

Lo ha reso noto nelle scorse ore l'assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi all'atto di vandalismo di cui è stato oggetto il treno Caravaggio in servizio sulla linea Milano-Como.

"Ricordiamo - ha concluso l'assessore Terzi - che Trenord nel 2019 è stata costretta a spendere 1,5 milioni di euro per rimuovere 253mila metri quadrati di graffiti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Treno vandalizzato-3

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento