Adescano una ragazza su whatsapp e poi la violentano: arrestati due giovanissimi

I due, di origine egiziana, sono stati arrestati dalla polizia a Milano. Secondo le indagini degli agenti avrebbero adescato una donna appena maggiorenne su Whatsapp

Immagine di repertorio

L'accusa per loro è quella di violenza sessuale, nonostante la giovanissima età. Sono due ragazzini di diciotto e diciasette anni.

I due, di origine egiziana, sono stati arrestati dalla polizia a Milano. Secondo le indagini degli agenti avrebbero adescato una donna appena maggiorenne su Whatsapp. In seguito l'avrebbero violentata.

La giovane, anche lei di origine africane, ha denunciato i due alla polizia e in pochi giorni si è arrivati all'arresto. Ancora non sono noti i dettagli delle indagini (leggi i dettagli della storia).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento