Mariolina Moioli, Assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali

Continua il nostro viaggio estivo nella giunta Moratti. Oggi è il turno di Mariolina Moioli, Assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali. Di sua competenza lo sviluppo dei servizi e delle iniziative per bambini, giovani, madri e anziani

Bergamasca di nascita, ma milanese di adozione, Mariolina Moioli è l’Assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali per la giunta Moratti e il Comune di Milano.

Una donna giusta al posto giusto: l’assessore è stata, prima di buttarsi in politica, una docente di scuola media e il Direttore Generale per lo studente, per le politiche giovanili e le attività motorie con incarico dell'8 ottobre 2002.
L’inizio della sua carriera politica risale agli anni 70. Nel 1970 la Moioli diventa infatti assessore al bilancio, servizi sociali e cultura del Comune di Civitade al Piano, sua città natale.

Dal 1985 al 1990 è stata assessore provinciale ai Servizi Socio-Sanitari e per le problematiche femminili nella Provincia di Bergamo. E poi il salto nella politica nazionale. Dal 1992 al 1999 la Moioli infatti è stata deputato e durante il suo ultimo anno anche segretario particolare del Sottosegretario di Stato On. Teresio Delfino, presso il Ministero della Pubblica Istruzione.

L’assessore è stata anche consigliere della Moratti quando quest’ultima era Ministro. E’ molto probabile che le due si siano trovate bene: la Moioli è stata infatti poi chiamata da donna Letizia quando è diventata primo cittadino di Milano.

Ma che cosa fa esattamente l’assessorato alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali?
-    Definizione di politiche finalizzare alle creazione di spazi per bambini, per aiutare le donne nel conciliare lavoro e figli, orientamento al lavoro per giovani, servi per gli anziani.
-    Promozione dei migranti nella vita sociale
-    Predisposizione del piano di zona delle politiche sociali.
-    Promozione di iniziative che riguarda il disagio sociale, l’emarginazione e anche il sostegno a vittime di violenze fisiche e psicologiche.
-    Sviluppo e sostegno dei servizi destinati agli anziani.
-    Sostegno delle reti di volontari e alle onlus.
-    Promozione degli asili nido e delle scuole dell’infanzia.
-    Sviluppo delle “Pari opportunità” a livello locale.
-    Controllo dei servizi erogati da Milano Ristorazione.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Pizzerie aperte con i soldi del traffico di droga: sgominato l'affare da 10 milioni di euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento