Indagato il consigliere regionale Pd D'Avolio

L'accusa è di abuso d'ufficio

Massimo D'Avolio

Massimo D'Avolio, consigliere regionale lombardo del Pd, è indagato. L'accusa sarebbe di abuso d'ufficio per un episodio che risale a quando D'Avolio, oggi 48enne, era sindaco di Rozzano.

Secondo quanto emerso, l'indagine riguarda una delibera relativa a una partecipata del comune di Rozzano. La guardia di finanza ha perquisito, martedì mattina, la sua abitazione e il suo ufficio al Pirellone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento