homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Sul pullman verso il Family Day, ecco la preghiera ‘contro’ le unioni civili | IL VIDEO

In tanti, tantissimi, sabato sono partiti da Milano e da tutta la Lombardia per partecipare al Family Day al Circo Massimo a Roma. E’ scontro sulle cifre: gli organizzatori dicono due milioni, i “contestatori” molto meno. Presenti nella Capitale anche il presidente Roberto Maroni e altri esponenti leghisti che - dopo il messaggio in formato maxi apparso sul Pirellone - hanno portato con sé a Roma il gonfalone della Regione. Il senso della manifestazione era chiaro: no alle unioni civili tra persone dello stesso sesso. E sui pullman in viaggio c’è chi come padre Edgar Espinosa, del ministero pastorale lombardo, ha voluto pregare la Madonna perché il ddl Cirinnà non entri in vigore. “Maria, ti preghiamo perché i bambini non siano considerati mai il diritto di qualcuno - ha detto il padre durante il viaggio -, ma doni preziosi, tesori unici, irripetibili da difendere sempre e comunque. Non sia loro negato il diritto a conoscere i prori genitori e a crescere con una mamma e un papà. E la loro infanzia non sia violata. Le giovani generazioni - ha concluso padre Espinosa - non siano ingannate con illusorie prospettive di felicità e false promesse di amore”. (Video embed da Repubblica)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • "E la loro infanzia non sia violata“ a me sembra più una preghiera contro i preti pedofili più che contro le unioni civili, la Chiesa non può permettersi di fare la morale

  • Che il titolo è errato. Una preghiera non "contro" le unioni civili, ma "in difesa" dei bambini e dei loro diritti. La libertà di espressione è anche questo: difesa dei diritti e non "illusorie prospettive di felicità e di amore" ...

Potrebbe Interessarti

  • Incidenti stradali

    Si schianta con un’Audi e vola sull’asfalto: motociclista di 38 anni in fin di vita | VIDEO

  • Cronaca

    Incendio in Darsena, alta colonna di fumo: in fiamme camper di turisti

  • Video

    Rapina alle poste di piazza Gasparri | Video

  • Video

    Incidente tra moto e minicar sulla Statale dei Giovi, a Lentate: una donna morta | Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento