Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

“Dammi i soldi o pubblico le nostre foto”, ricattava Tommaso Zorzi: 23enne arrestato

 

Prima gli ha chiesto di pubblicare una loro foto insieme sui social. Poi, con richieste sempre più insistenti, ha iniziato a ricattarlo chiedendogli dei soldi. Ma alla fine, per lui, sono scattate le manette.

La polizia di Milano ha arrestato L.M., milanese di ventitré anni, accusato di estorsione ai danni di Tommaso Zorzi, ventunenne diventato famoso per aver partecipato a “Riccanza”, il reality show di Mtv che raccontava la vita dei “figli di papà”. 

La vittima e l’arrestato, ricostruisce la Questura, si erano conosciuti in una discoteca del centro e si erano scambiati i numeri di cellulare, cominciando a sentirsi. Da subito, il ventitreenne - con il sogno di diventare ricco e famoso - ha iniziato a chiedere un nuovo incontro a Zorzi, che ha evitato di rispondere. 

A inizio giugno, però, l’estorsore ha chiesto al ragazzo dei soldi per non diffondere le loro foto e le loro conversazioni, che lui stesso aveva salvato sul cellulare. 

A quel punto, dopo che Zorzi si è rivolto alla Questura, gli agenti hanno organizzato un incontro in un bar di via Cadore. Lì, hanno atteso che la vittima consegnasse diecimila euro al ventitreenne e lo hanno arrestato mentre era in bagno a contare i soldi. 

Nelle immagini si vede proprio l'incontro tra la vittima e l'arrestato, che intasca i soldi dell'estorsione. 

Potrebbe Interessarti

  • Passeggero non vuole il biglietto ma la multa: così la capotreno lo convince a pagare. Video

  • Maxi rissa tra stranieri alla Stazione Centrale: in 20 pestano un ragazzo con pugni e calci

  • Nubifragio nel Milanese: diluvia nel centro commerciale, cascata d'acqua. Video

  • Nubifragio a Milano: la gente passeggia per strada con l'acqua sopra le ginocchia. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento