Ecco il piano del Comune: dieci nuovi autovelox per le strade di Milano: tutti i dettagli

I nuovi "trappoloni" arriveranno nel 2019 insieme a Area B: il piano del comune

Immagine repertorio

Nuovi autovelox a Milano. Palazzo Marino è pronto a varare un piano che porterà dieci nuovi "trappoloni" sulle strade milanesi. Le tempistiche non sono ancora precise e non è ancora stata scelta la loro collocazione definitiva, ma secondo quanto trapelato sulle colonne del Corsera in un articolo firmato da Pierpaolo Lio i nuovi apparecchi arriveranno a scaglioni entro la fine del 2019, in ritardo rispetto alle idee iniziali della Giunta che prevedeva lo sbarco proprio nell'autunno del 2018.

La mappa con tutti gli autovelox di Milano

Sebbene le collocazioni non sono ancora definitive — gli uffici  comunali stanno studiando i punti più pericolosi della rete stradale — è quasi certo che due apparecchi troveranno spazio a Corvetto, allo svincolo dell'autostrada A1: sia in entrata che in uscita da Milano. Si tratta, infatti, di uno delle strade più pericolose della città dove si susseguono incidenti stradali, in alcuni casi anche gravi. Altre telecamere potrebbero trovare spazio in viale Forlanini e via Novara. Con questa nuova fornitura diventeranno 28 gli autovelox che controlleranno il traffico della città. 

Area B

Sempre nel 2019 scatterà l'Area B,  la nuova zona a traffico limitato che sarà "aperta" ufficialmente il 25 febbraio 2019, e non più il 21 gennaio come annunciato in precedenza. La nuova Ztl sarà la più grande d'Italia e coprirà praticamente tutta Milano, dove non potranno più circolare le auto Diesel fino agli euro 3 e le macchine a benzina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Area B sarà in vigore dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 18.30 e sarà controllata da 188 varchi, tutti - entro il 2020 - sorvegliati dalle telecamere. Inizialmente gli occhi elettronici saranno solo 15, poi ne saranno sistemati altri 78. Dopo quello del 25 febbraio, il secondo step di Area B avverrà il 1° ottobre 2019 con lo stop ai diesel euro 4, già vietati dal 2017 in Area C. Dal 2030, poi, saranno al bando tutti i veicoli Diesel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento