Milano, raffiche di vento fino a 60 km/h, il Comune: "Non parcheggiate sotto gli alberi"

Allerta gialla per vento molto forte. Attivato il monitoraggio della protezione civile

Alberi caduti a Rho l'11 febbraio (foto vigili del fuoco)

La Protezione Civile della Regione Lombardia ha emanato un avviso di "criticità ordinaria" - codice giallo - per vento forte. Già dal pomeriggio dell'11 febbraio è previsto un intensificarsi del vento con medie tra i 30 e i 45 chilometri orari e raffiche fino a 60 chilometri orari. L’amministrazione comunale ha attivato il monitoraggio della situazione tramite la centrale operativa delle protezione civile e della polizia locale. 

Il comune di Milano ha invitato le ditte che hanno cantieri aperti a prestare particolare attenzione ai ponteggi in esterno e ha raccomandato a tutti i cittadini di tenere comportamenti che possano aiutare a prevenire eventuali problemi dovuti al vento forte, come ad esempio rimuovere vasi non ancorati ai balconi o altri oggetti sospesi, ed evitare di parcheggiare le auto sotto gli alberi. Infine i cittadini sono stati esortati a segnalare immediatamente eventuali criticità ai vigili del fuoco o alla polizia locale.

Alberi caduti

A causa del forte vento, lunedì 11 febbraio a Mazzo di Rho, dei grossi alberi sono precipitati al suolo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale, consentendo al ritorno alla normale circolazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento