Foto e video porno di minori, prete milanese condannato a 5 anni: 'Ho sbagliato, ero in crisi'

Lo stesso monsignor Carlo Alberto Capella ha ammesso le sue colpe: condannato a 5 anni

prete_pedofilia_pedofilo_sacerdote-2

Cinque anni di carcere e cinquemila euro di multa. È stato condannato monsignor Carlo Alberto Capella, riconosciuto dal tribunale penale Vaticano colpevole di "detenzione e scambio di materiale pedopornografico con l'aggravante dell'ingente quantità"

Il don - emiliano di origini ma milanese di formazione clericale, tanto che è cresciuto all'oratorio San Carlo di Rho - era stato arrestato lo scorso 7 aprile dalla gendarmeria della Santa Sede dopo una denuncia arrivata a giugno scorso dagli Stati Uniti, dove il religioso si trovava per occupare il ruolo di consigliere della nunziatura vaticana a Washington. 

Venerdì, quando il procuratore aveva chiesto 5 anni e 9 mesi e diecimila euro di multa come condanna, Capella era stato ascoltato dai giudici ed aveva ammesso tutte le sue colpe. "Mi ritrovo negli Stati Uniti - aveva raccontato il monsignore - senza entusiasmo, ma collaborativo. I primi quattro mesi sono stati piuttosto blandi. Provavo un senso di vuoto e inutilità”. Così, avrebbe iniziato a usare il suo profilo su Tumblr - sotto il nome di "Doppiobibo" - per ricevere e inviare foto pedopornografiche, chiedendo quasi sempre ragazzi tra i tredici e diciassette anni. 

“Ho sbagliato - aveva dichiarato Capella - a sottovalutare la crisi che stavo attraversando. Ho sbagliato a pensare di poterla gestire da solo. Il contesto era nuovo. Amici o referenti non ne avevo. Ho cercato di far fronte con rimedi spirituali e di non far pesare il mio stato d’animo in nunziatura”. Ma a Washington si sono accorti di quelle foto - tra le quaranta e le cinquanta quelle "repertate" - e hanno fatto partire l'indagine. 

Sabato mattina, dopo le scuse per la "crisi", per il don è arrivata la condanna.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

Torna su
MilanoToday è in caricamento