Morta Maria Redaelli di Novate: era la più anziana d'Europa

La nonna più longeva d'Europa si è spenta serenamente nel sonno un giorno prima di festeggiare la sua centoquattordicesima primavera

Maria Redaelli con la sciarpa della sua squadra del cuore

Avrebbe compiuto 114 anni nella giornata di mercoledì, ma si è spenta nel sonno.

Si tratta di Maria Redaelli, la donna più longeva d'Europa. Nonna Maria si è spenta serenamente nel sonno, coperta dal plaid della sua squadra del cuore: l'Inter, di cui era tifosissima. La signora Redaelli era nata il 3 aprile del 1899 a Inzago.

Durante la sua vita ha vissuto le grandi trasformazioni del territorio lombardo, che in un secolo si è trasformato da agricolo ad industriale e in questi anni ha visto chiudere i grandi stabilimenti dove aveva lavorato come maestra di Filanda. Maria si è spenta a Novate, comune dove viveva dal 1974. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La giornata di Papa Francesco a Milano: dal Duomo al carcere passando per gli "ultimi"

    • Cronaca

      Papa Francesco a Milano, quanto è costata la visita in città e la messa al Parco di Monza

    • Cronaca

      Papa Francesco a Milano: il percorso e le vie chiuse ora per ora sabato 25 marzo 2017

    • Cronaca

      Al Jazeera gira video a Palazzo Marino, psicosi attentati tra i politici: "Non erano autorizzati"

    I più letti della settimana

    • Papa a Milano, “blocco del traffico” sabato 25 marzo: tutte le strade e le metro chiuse in città

    • Biglietti Ryanair a 5 euro da Orio al Serio e Milano Malpensa: tutti i voli e le destinazioni

    • Papa Francesco a Milano: il percorso e le vie chiuse ora per ora sabato 25 marzo 2017

    • Deraglia il treno Milano-Basilea, carrozza si rovescia sui binari a Lucerna: passeggeri feriti

    • La giornata di Papa Francesco a Milano: dal Duomo al carcere passando per gli "ultimi"

    • Milano, sesso in pieno giorno nei giardinetti per bimbi: “E nel parco restano i preservativi”

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento