Donna incinta al quinto mese picchiata dal marito, ma alla fine decide di non denunciarlo

Per precauzione la ragazza è stata portata alla clinica Mangiagalli per controlli di routine

Repertorio

È stata presa a schiaffi in faccia dal compagno, senza in pietà. Nonostante fosse al quinto mese di gravidanza.

Vittima dell'aggressione una donna peruviana di 27 anni che attorno alla mezzanotte tra mercoledì e giovedì è stata soccorsa dai passanti davanti al McDonald's di via Lorenteggio. La donna era nel parcheggio del ristorante e piangeva.

La donna non denuncia il marito violento

Secondo il suo racconto, il suo fidanzato, un connazionale 29enne, pochi istanti prima l'aveva aggredita fisicamente durante un banale litigio. Le sue parole però si sono fermate lì, perché la giovane non ha voluto formalizzare alcuna denuncia contro il convivente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per precauzione, comunque, la ragazza è stata portata alla clinica Mangiagalli per controlli di routine.

Donna terrorizzata anche il giorno del parto dal fidanzato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento