Donna incinta al quinto mese picchiata dal marito, ma alla fine decide di non denunciarlo

Per precauzione la ragazza è stata portata alla clinica Mangiagalli per controlli di routine

Repertorio

È stata presa a schiaffi in faccia dal compagno, senza in pietà. Nonostante fosse al quinto mese di gravidanza.

Vittima dell'aggressione una donna peruviana di 27 anni che attorno alla mezzanotte tra mercoledì e giovedì è stata soccorsa dai passanti davanti al McDonald's di via Lorenteggio. La donna era nel parcheggio del ristorante e piangeva.

La donna non denuncia il marito violento

Secondo il suo racconto, il suo fidanzato, un connazionale 29enne, pochi istanti prima l'aveva aggredita fisicamente durante un banale litigio. Le sue parole però si sono fermate lì, perché la giovane non ha voluto formalizzare alcuna denuncia contro il convivente.

Per precauzione, comunque, la ragazza è stata portata alla clinica Mangiagalli per controlli di routine.

Donna terrorizzata anche il giorno del parto dal fidanzato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

  • Milano Lancetti, uomo travolto da un treno in stazione: gravissimo

Torna su
MilanoToday è in caricamento