Settimo Milanese, figlio picchia la madre e devasta la casa: arrestato giovane 21enne

Il ragazzo è stato bloccato all'interno dell'appartamento in via Stephenson. La ricostruzione

Repertorio

Un ragazzino di 21 anni è stato arrestato dai carabinieri di Settimo Milanese per maltrattamenti in famiglia. Il giovane, nullafacente e con precedenti, è stato fermato dai militari nel pomeriggio di giovedì dopo che per motivi ancora da chiarire è andato fuori di sé ed ha devastato tutto.

Figlio violento si scaglia contro la madre

Ad avvertire le forze dell'ordine è stata la mamma del ragazzo, terrorizzata per via dell'esplosione di violenza del figlio: non nuovo comunque a episodi del genere. Il ragazzo è stato bloccato all'interno dell'appartamento in via Stephenson, in parte devastato dal 21enne.

Ci ha pensato poi la madre stessa del ragazzo, una 53enne, a raccontare le continue aggressioni che la famiglia era costretta a subire per mano del figlio. Il ragazzo, stando a quanto riferivo, non si tratteneva nemmeno davanti alla sorella minore, che ha assistito più volte alle sfuriate del fratello.

Nella stessa giornata si erano verificati altri due episodi analoghi: uno a Trezzano sul Naviglio, col figlio che ha rapinato la madre di un Rolex, e l'altro a San Donato, dove il figlio si è messo a lanciare sassi contro l'abitazione dei genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento