Contributi per cure dentistiche e per le "badanti": le politiche sociali di Sala

Presentati i progetti insieme a Majorino

Beppe Sala

42 milioni all'anno contro la povertà in generale. Questo il fulcro delle politiche sociali secondo Giuseppe Sala, candidato sindaco del centrosinistra, che ha presentato i suoi progetti insieme al capolista del Partito Democratico (e suo competitore alle primarie) Pierfrancesco Majorino. Ma c'erano anche don Virginio Colmegna (Caritas), Massimo Ferlino (Compagnia delle Opere) e la ginecologa Alessandra Kustermann.

Tra i progetti illustrati anche un aiuto che potrà essere sfruttato da circa duemila famiglie per avere un servizio di collaborazione familiare (cosiddette "badanti") con un contributo comunale di mille euro al mese. E poi un rimborso di 500 euro per chi ha bisogno di cure dentistiche particolari (come gli impianti) che non sono coperte dal servizio sanitario regionale. Il progetto ("odontoiatria sociale") costerebbe cica tre milioni di euro. Ancora, un aiuto agli anziani soli e in difficoltà economica, per un massimo di 500 euro al mese.

Previsto anche un contributo di 1.500 euro per le nuove famiglie e per le donne che diventano madri.

"Con le nostre politiche Milano può diventare la capitale dell'innovazione sulle politiche sociali", ha affermato Majorino. "La famiglia è un alleato, ma a Milano va affrontata anche la solitudine, le famiglie di una sola persona", ha spiegato Sala.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento