Inchiesta sulle tangenti, governatore Fontana interrogato per tre ore: "Ho chiarito tutto"

Il governatore è indagato per una nomina concessa a Luca Marsico, suo ex socio

"Ho chiarito tutto, sono più che sereno, ho chiarito quella che è la mia posizione". Lo ha affermato il governatore della Lombardia Attilio Fontana nella serata di lunedì 13 maggio al termine dell'interrogatorio, durato circa tre ore, davanti ai pm della Dda milanese che lo ha indagato per abuso d'ufficio nell'inchiesta sulle presunte tangenti in Lombardia.

Il presidente di Regione Lombardia risulta indagato per una nomina concessa a Luca Marsico, ex socio dello studio legale Fontana. Una nomina su cui preferisce non dare dettagli ai cronisti: "Chiedetelo ai magistrati", replica a chi gli chiede come si è difeso.

Quando al suo rapporto con il forzista Gioacchino Caianiello, tra i protagonisti dell'inchiesta, il governatore ha replicato: "Ho dato le risposte alle domande che mi sono state fatte". Poche frasi che Fontana ha concesso ai giornalisti senza scendere dall'auto con cui ha raggiunto l'ufficio in via Pace a Milano in cui è avvenuto il suo interrogatorio davanti ai magistrati.

Secondo il legale del governatore, Jacopo Pensa, Attilio Fontana ha risposto alle domande dei pm milanesi in modo "molto chiaro, poi le valutazioni ognuno fa le proprie". "Più chiaro di così non poteva essere, questo lo hanno inteso anche loro", ha aggiunto il legale Pensa, secondo il quale la ricostruzione data dal suo assistito "è perfettamente coincidente coi fatti che sono avvenuti, fatti da niente...si parla di nulla".
 

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Studentessa 22enne della Bocconi morta a Napoli: è precipitata dal settimo piano

  • Paura all'Esselunga: donne aggrediscono la guardia con una siringa infetta dopo la rapina

  • Follia su un volo Air Italy per Malpensa: uomo impazzisce e aggredisce tutti, aereo costretto a tornare

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

Torna su
MilanoToday è in caricamento