Inchiesta sulle tangenti, governatore Fontana interrogato per tre ore: "Ho chiarito tutto"

Il governatore è indagato per una nomina concessa a Luca Marsico, suo ex socio

"Ho chiarito tutto, sono più che sereno, ho chiarito quella che è la mia posizione". Lo ha affermato il governatore della Lombardia Attilio Fontana nella serata di lunedì 13 maggio al termine dell'interrogatorio, durato circa tre ore, davanti ai pm della Dda milanese che lo ha indagato per abuso d'ufficio nell'inchiesta sulle presunte tangenti in Lombardia.

Il presidente di Regione Lombardia risulta indagato per una nomina concessa a Luca Marsico, ex socio dello studio legale Fontana. Una nomina su cui preferisce non dare dettagli ai cronisti: "Chiedetelo ai magistrati", replica a chi gli chiede come si è difeso.

Quando al suo rapporto con il forzista Gioacchino Caianiello, tra i protagonisti dell'inchiesta, il governatore ha replicato: "Ho dato le risposte alle domande che mi sono state fatte". Poche frasi che Fontana ha concesso ai giornalisti senza scendere dall'auto con cui ha raggiunto l'ufficio in via Pace a Milano in cui è avvenuto il suo interrogatorio davanti ai magistrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il legale del governatore, Jacopo Pensa, Attilio Fontana ha risposto alle domande dei pm milanesi in modo "molto chiaro, poi le valutazioni ognuno fa le proprie". "Più chiaro di così non poteva essere, questo lo hanno inteso anche loro", ha aggiunto il legale Pensa, secondo il quale la ricostruzione data dal suo assistito "è perfettamente coincidente coi fatti che sono avvenuti, fatti da niente...si parla di nulla".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento