Volantini contro gli ebrei affissi a Milano nella Giornata della memoria

Gli autori sono i ragazzi del movimento di estrema destra Mlsn-Nsab, già in passato indagato per propaganda razzista: Israele rappresentato come "un grande Pinocchio"

Il volantino affisso (foto Loreta C./MilanoToday)

Nella ricorrenza della Giornata della memoria, ovvero la commemorazione delle vittime dell'olocausto designata dalla risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni unite del primo novembre 2005, diversi volantini a carattere antisemita sono comparsi a Milano, venerdì 27 gennaio 2017. 

Questo dopo i vandali che avevano colpito le pietre d'inciampo in memoria della Shoah in città (e sabato è stato organizzato un flash mob con catena umana). A firmarsi sono i ragazzi del Nsab-Mlsn, Movimento nazionalsocialista dei lavoratori, un gruppo di estrema destra e negazionista che già in passato era stato indagato dalla Digos per "propaganda politica a sfondo razzista". 2 anni fa alcuni militanti vennero trovati in possesso di pistole giocattolo senza tappo rosso, coltelli a serramanico, passamontagna e libri e materiale nazista. 

I fogli sono stati affissi in molte pensiline di Milano, da Pagano a piazza Piemonte. Nel primo volantino si vede Pinocchio a "rappresentare le bugie degli israeliani": "Siamo sempre stati perseguitati senza dare fastidio a nessuno; diventavamo bottini e saponette; i sei miloni di morti sono ufficialmente documentati, da testimoni oculari, tra caciotte e culatelli, in libri in vendita negli autogrill", è questo l'elenco di quelle che, secondo gli estensori del manifesto, sarebbero le falsità storiche rivendicate dagli ebrei. 

E l'affondo: "Credi ancora a quello che dice Pinocchio (riferendosi a Israele)? Perchè tutta questa paura degli studi revisionisti se non c'è nulla da nascondere?". In un secondo foglio, poi, sono stati enumerati a confronto tutti i morti dei conflitti mondiali "perpetrati da americani, russi, turchi, giapponesi", in numeri "assai superiori a quelli dell'Olocausto". 

Molti pendolari e residenti hanno informato la Digos del fatto.

Nella pagina seguente, i volantini affissi e trovati nelle pensiline milanesi (foto copyright MilanoToday)

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

Torna su
MilanoToday è in caricamento