Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco la "banda dei richiedenti asilo" in azione: i pusher dei giovanissimi incastrati dal video

 

Maxi operazione della polizia di Pordenone, che mercoledì mattina ha sgominato una banda di spacciatori. In manette, stando a quanto riferito dalla Questura, sono finiti tutti "giovani che risultano essere richiedenti asilo". 

Le misure cautelari riguardano cittadini pakistani e un bengalese, mentre altri provvedimenti sono destinati a un nigeriano e a una ragazza italiana. 

Il gruppo, secondo le indagini, comprava la droga da due canali "privilegiati": uno a Milano e un secondo a Venezia. Lo stupefacente - eroina, cocaina e hashish - veniva poi venduto nel centro di Pordenone e nei parchi della città friulana, molto spesso a clienti giovanissimi. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento