"Majorino con la faccia sporca di cocaina": la bufala (assurda) diventata virale su Facebook

L'assessore ancora nel mirino dei social. E lui commenta sarcastico: "Oltre l'immaginazione"

Pierfrancesco Majorino nel mirino degli haters. Di nuovo. Nelle ultime ore, infatti, è diventato virale su Facebook un post che accusa l'assessore milanese - neanche troppo implicitamente - di fare uso di sostanze stupefacenti. 

A pubblicarlo, alle 23.49 di lunedì 11 marzo, è stata la pagina "Bugger.Network", che si auto definisce blog di "Italia.Network" e che pubblica di continuo post contro il Partito democratico e contro chiunque si opponga al ministro dell'Interno, Matteo Salvini. 

Foto - Il post della pagina Facebook

post majorino cocaina

Nella "vignetta" si vede una foto di Majorino accompagnata dalla frase: "Insulta Salvini nei social" e "si presenta in diretta per parlare del problema droga con la faccia sporca di cocaina". "Assessore del Pd del comune di Milano... Magari è solo la polvere zuccherata delle ciambelle, chissà che abbuffate - scrivono dalla pagina -. Oso solo immaginare sto sgonfio a scuola con la cartella piena di merendine". 

Il post, che ha raggiunto oltre duecento condivisioni in poche ore, è stato poi condiviso dallo stesso Majorino, che si è lasciato andare a un sarcastico: "Qui siamo oggettivamente oltre l'immaginazione". 

In effetti, non è la prima volta, che l'assessore alle politiche sociali deve fare i conti con insulti e minacce. Gli ultimi gli erano piovuti addosso pochi giorni fa, quando Majorino aveva sfidato apertamente Salvini, che a sua volta aveva esposto alla "gogna" dei suoi follower una ragazza milanese che gli aveva dedicato il cartello "Meglio buonista e puttana, che fascista e salviniana".

In passato, invece, a metterlo nel mirino erano stati CasaPound e anonimi cittadini che lo avevano accusato di preferire gli stranieri agli italiani

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: + 402 nuovi casi positivi su quasi 20mila tamponi

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento