"Majorino con la faccia sporca di cocaina": la bufala (assurda) diventata virale su Facebook

L'assessore ancora nel mirino dei social. E lui commenta sarcastico: "Oltre l'immaginazione"

Pierfrancesco Majorino nel mirino degli haters. Di nuovo. Nelle ultime ore, infatti, è diventato virale su Facebook un post che accusa l'assessore milanese - neanche troppo implicitamente - di fare uso di sostanze stupefacenti. 

A pubblicarlo, alle 23.49 di lunedì 11 marzo, è stata la pagina "Bugger.Network", che si auto definisce blog di "Italia.Network" e che pubblica di continuo post contro il Partito democratico e contro chiunque si opponga al ministro dell'Interno, Matteo Salvini. 

Foto - Il post della pagina Facebook

post majorino cocaina

Nella "vignetta" si vede una foto di Majorino accompagnata dalla frase: "Insulta Salvini nei social" e "si presenta in diretta per parlare del problema droga con la faccia sporca di cocaina". "Assessore del Pd del comune di Milano... Magari è solo la polvere zuccherata delle ciambelle, chissà che abbuffate - scrivono dalla pagina -. Oso solo immaginare sto sgonfio a scuola con la cartella piena di merendine". 

Il post, che ha raggiunto oltre duecento condivisioni in poche ore, è stato poi condiviso dallo stesso Majorino, che si è lasciato andare a un sarcastico: "Qui siamo oggettivamente oltre l'immaginazione". 

In effetti, non è la prima volta, che l'assessore alle politiche sociali deve fare i conti con insulti e minacce. Gli ultimi gli erano piovuti addosso pochi giorni fa, quando Majorino aveva sfidato apertamente Salvini, che a sua volta aveva esposto alla "gogna" dei suoi follower una ragazza milanese che gli aveva dedicato il cartello "Meglio buonista e puttana, che fascista e salviniana".

In passato, invece, a metterlo nel mirino erano stati CasaPound e anonimi cittadini che lo avevano accusato di preferire gli stranieri agli italiani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento