rotate-mobile
MilanoToday

MilanoToday

Redazione

Grande cucina, piccoli piatti: al Dopolavoro la maratona dei "rubitt"

Oggi al Dopolavoro - il nuovo ristorante dell'Hangar Bicocca - una giornata dedicata ai "rubitt", ovvero le "robette", il finger food all'italiana.

"Rubitt", in milanese “piccole cose di pregio”, grande cucina in piccoli piatti: ovvero il finger food all'italiana. E' stato Cesare Battisti, chef del Ratanà di Milano, a coniare questa definizione, ed è dedicata interamente ai rubitt la giornata di oggi, 10 giugno, al nuovo ristorante Dopolavoro dell'Hangar Bicocca (via Privata Chiese 2), organizzata da Identità Golose.
 
Battisti proporrà due intriganti rubitt: la tartare di vitello della Macelleria Annunciata con uova, bottarga di trota e topinambur croccante e il riso integrale, erbe spontane e zola di 180 giorni.
 
Paolo Casanova, chef del Dopolavoro e dunque a tutti gli effetti padrone di casa, proporrà l'insalatina di fegatini di pollo e spinacini in cilindro di patata al timo e paprika e la frittura di schie su polentina mediterranea.
 
Alice Delcourt del ristorante Erba Brusca (noto per il suo orto cittadino, dove vengono coltivate erbe e materie prime utilizzate nei piatti), proporrà  il tombarello con erbe e salsa verde e la focaccia della casa farcita con gorgonzola e caramel.
 
Roberto Okabe e Gustavo Young del Finger's Garden offriranno la selezione di maki e ravioli gyoza di pollo .
 
Eugenio Roncoroni e Beniamino Nespor (ristorante Al Mercato) prepareranno panino con lampredotto scomposto e salsa verde,  Bàhn mì, panino vietnamita con bavetta di manzo, maionese piccante, cipolla in agrodolce, basilico, coriandolo e menta.
 
Luca De Santi, pasticcere vicentino, si occuperà infine del rubitt-dessert: dolce alla carota con cake di carota e gelato alla carota, biscotto bretone croccante con albicocca marinata al lime e cremoso allo yogurt e il brownie morbido, cremoso di cioccolato al latte e biscotto nocciola e sale.
 
La maratona dei rubitt andrà avanti dalle 12 fino alle 22 e al costo di 25 euro si potrà fare una libera degustazione di "piccoli piatti di pregio". Comprese nel prezzo di ingresso anche una bibita Sanpellegrino e una birra della gamma Birra Moretti. Il vino e le successive bevande saranno invece a pagamento.

Ad animare il Dopolavoro Bicocca ci sarà la musica di una Brass Jazz Band, e alle 18.00 la diretta tv della partita degli Europei 2012 Italia-Spagna.
 
Per info: 800 825 144
 
https://www.identitagolose.it
 
 
 
Si parla di

Grande cucina, piccoli piatti: al Dopolavoro la maratona dei "rubitt"

MilanoToday è in caricamento