Come pulire bene i pavimenti di casa

Che siano in parquet, ceramica o monocottura, ecco alcuni consigli sui prodotti da usare per pulire al meglio i pavimenti

Pulire i pavimenti di casa è un'operazione tanto necessaria quanto a volte stancante, soprattutto quando non si utilizzano gli strumenti adatti. Scopriamo in questa guida come procedere al meglio, per avere pavimenti puliti e profumatissimi!

Sgomberare le stanze

Comincia a sgomberare una stanza, spostando i tappeti, appoggindo le sedie sul tavolo e raccogliendo tutte le cose da terra.

Aspirapolvere e scopa

I tuoi due alleati: se il pavimento è molto sporco, con la scopa o con l'aspirapolvere e ricordati di andare bene sotto i mobili e spostare quelli poco pesanti.

Il segreto? L'acqua bollente

Il detergente e disinfettante più efficace? La semplice acqua bollente, al più addizionata con aceto o qualche cucchiaio di alcool.

  • Fai una prima passata in tutta la stanza e apri 1-2 minuti la finestra: il pavimento asciugherà prima.
  • Se il pavimento è in parquet occorre usare poca acqua bollente o molto calda, perché l’acqua caldissima è già un potente sgrassante. Aggiungi 2 cucchiai di sapone liquido di Marsiglia e non usare mai l'ammoniaca!

I pavimenti in ceramica

La monocottura, la bicottura e il gres porcellanato sono tre tipi di ceramica, che p meglio pulire con elementi poco aggressivi, per non rovinarli.

  • Per la monocottura, ad esempio, usate un panno morbido bagnato nell’acqua per una perfetta detersione.
  • Le soluzioni in bicottura sono più lucide e più delicate. Evita quindi di segnarle con materiali o detergenti abrasivi.
  • Infine, il gres porcellanato ha una consistenza compatta e non richiede particolare cautela durante la pulizia, quindi: niente panico!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come pulire bene i termosifoni (prima di accenderli)

  • Bonus casa: ecco come ottenere il 90% di rimborso

Torna su
MilanoToday è in caricamento