Lunedì, 15 Luglio 2024

Infermieri si prelevano il sangue (per finta) davanti al Pirellone: "Ci state dissanguando"

A Milano il flashmob del sindacato Nursind per chiedere assunzioni, adeguamento degli stipendi e riduzione delle ore di lavoro

Davanti al Pirellone con una finta sacca per il prelievo del sangue attaccata al braccio. Così gli infermieri del sindacato NurSind hanno protestato a Milano per chiedere nuove assunzioni, adeguamento degli stipendi e riduzione delle ore di lavoro, mettendo in scena un provocatorio flashmob sotto alla sede della Regione Lombardia nella mattinata di venerdì 28 gennaio.

"È da prima dell'emergenza sanitaria che chiediamo alle direzioni delle Asst e alla Regione di intervenire - si legge in un comunicato del sindacato - Prima di marzo 2020 più volte avevamo denunciato che in caso di una situazione di emergenza il sistema sanitario sarebbe collassato, anche quello lombardo che tanto si vanta di essere eccellente. Qui abbiamo resistito solo grazie al grande senso di sacrificio e di abnegazione di medici e di infermieri”.

Video popolari

MilanoToday è in caricamento