Venerdì, 30 Luglio 2021

G7 della Salute, una Milano blindata sogna l'Agenzia Europea del Farmaco

E' stato il Museo della Scienza e della Tecnologia ad ospitare domenica 5 e lunedì 6 novembre il G7 della Salute alla presenza dei ministri di Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito e Usa, oltre al commissario Ue alla Salute e varie altre personalità.

Città blindata, numerose le strade intorno alla sede transennate. Per motivi di sicurezza chiusa anche la stazione Sant'Ambroglio della linea verde della metropolitana.

E’ intervenuto anche il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il sindaco di Milano Beppe Sala. Oltre che dei più importanti temi connessi alla salute e alla ricerca, si è naturalmente parlato dell’Agenzia Europea del Farmaco.

Il ministro Lorenzin ha ricordato la forza dell’Italia e di Milano, così come lo stesso Maroni che si auspica una decisione basata esclusivamente sul merito e che non tenga conto di altri equilibri da soddisfare. 

Il 20 novembre i ministri europei degli Affari Generali decideranno la sede.

Si parla di

Video popolari

G7 della Salute, una Milano blindata sogna l'Agenzia Europea del Farmaco

MilanoToday è in caricamento