Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un libro in pelle umana, a Milano uno dei pochissimi volumi al mondo

 

Nella Biblioteca Ambrosiana di Milano è conservato un libro rilegato in pelle umana femminile. E' il "Traité d’Anatomie descriptive, physiologique et pittoresque à l’usage des artistes" di Henri van Holsbeék, pubblicato a Bruxelles-Leipzig nel 1861, rilegato a Bruxelles da Gustave Rykers. Il volume, dal particolare valore, testimonia una pratica usata soprattutto in ambito medico nel XVII e XVIII secolo per alcuni trattati di anatomia. Nel secolo successivo, in piena epoca romantica, pare che una donna chiese ad uno scrittore che ammirava particolarmente di rilegare il suo prossimo testo utilizzando un lembo della sua pelle, che gli donò prima di morire. Pratiche decisamente superate in età contemporanea.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento