rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024

Il contest con 30 studenti che sviluppano app per le Olimpiadi 2026

L'evento, organizzato al Cefriel Open Lab, ha premiato le migliori idee per rendere più sostenibili e "diffusi" i giochi olimpici che si svolgeranno dal 6 al 22 febbraio 2026 a Milano e Cortina

Trenta studenti universitari del Politecnico di Milano che si sfidano in una challenge per ideare la migliore app mobile in vista delle Olimpiadi invernali del 2026 a Milano e Cortina. L'evento, organizzato da Cefriel (il centro di innovazione digitale fondato dal Politecnico di Milano) al suo Open Lab di viale Sarca 226, aveva lo scopo di sfidare i giovani talenti in una gara di "design thinking", progettando applicazioni che rendano l'evento olimpico più sostenibile, accessibile e "diffuso". 

"I momenti di confronto con i giovani sono sempre arricchenti - spiega Alfonso Fuggetta, amministratore delegato e direttore scientifico di Cefriel - Abbiamo voluto questa iniziativa anche per contribuire alla costruzione di una repubblica digitale, fondata sull'educazione al digitale come strumento indispensabile di crescita sostenibile e inclusiva”.

A vincere il contest è stata l’applicazione SuggestMI, elaborata da Andrea Riboni, Michele La Greca, Emanuele Paci, Lorenzo Iovine e Francesco Leone. Attraverso questa app i cittadini potranno offrire un servizio ai turisti di Milano Cortina 2026 arricchendo di consigli le informazioni presenti sui siti istituzionali dell'evento, indicando appuntamenti, strutture turistico-alberghiere e percorsi tematici per i visitatori. Contemporaneamente, gli stessi cittadini potranno accumulare crediti spendibili in attività convenzionate o agevolazioni sui costi dei biglietti degli eventi delle Olimpiadi.

"Cefriel open lab vuole essere un'opportunità per gli studenti e le studentesse di capire cosa significhi lavorare alla costruzione di soluzioni in un contesto multidisciplinare come quello di Cefriel e per far toccare loro con mano l’aspetto migliore del lavoro che, alla fine, è passione, coinvolgimento, divertimento, apprendimento", spiega Roberta Letorio, responsabile Human Capital Cefriel.

Video popolari

Il contest con 30 studenti che sviluppano app per le Olimpiadi 2026

MilanoToday è in caricamento