Martedì, 22 Giugno 2021
Coronavirus

Oggi il monitoraggio Iss per i colori delle regioni, la Lombardia vede il bianco (ma non subito)

È il giorno del monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità

È il giorno della verità. Oggi, venerdì 21 maggio, arriverà il report dell'istituto superiore di sanità sull'andamento dell'epidemia di coronavirus che guiderà poi il ministero della salute nella scelta dei colori per le regioni italiane.

La Lombardia, che dal 26 aprile è in zona gialla, non corre nessun rischio: resterà in zona gialla. I dati dei bollettini quotidiani sono infatti più che positivi: il tasso di positività è costantemente in calo e gli ospedali continuano a svuotarsi. Al 20 maggio i reparti ordinari ospitano 1.755 pazienti, mentre nelle terapie intensive ci sono 316 persone: numeri che non preoccupano il Pirellone e che sono perfettamente in linea con i nuovi parametri decisi per decretare le fasce di rischio, che danno più importanza proprio ai posti occupati in ospedale e all'incidenza del covid, con la Lombardia che ha cerca 70 positivi per ogni 100mila abitanti. 

Le riaperture, quindi, non sembrano aver creato grossi problemi dal punto di vista epidemiologico e l'accelerata impressa alla campagna vaccinale ha dato di sicuro una grande mano, garantendo alla regione un'altra settimana in zona gialla. 

E in lontananza la Lombardia vede già il bianco. Secondo le previsioni del consiglio nazionale delle ricerche, infatti, il prossimo mese Milano e gli altri capoluoghi lombardi potrebbero fare ingresso nella zona bianca, che prevede un livello minimo di restrizioni e "cancella" anche il coprifuoco, comunque già spostato alle 23. Per passare in bianco serve un'incidenza al di sotto dei 50 casi per 100mila abitanti e la curva lombarda sembra tendere proprio verso quella direzione. Il report decisivo potrebbe essere quello dell'11 giugno e a quel punto da lunedì 14 la regione potrebbe colorarsi di bianco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi il monitoraggio Iss per i colori delle regioni, la Lombardia vede il bianco (ma non subito)

MilanoToday è in caricamento