menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Coronavirus, Fontana: "Ho fatto molti errori, ma Lombardia tornerà locomotiva del Paese"

L'unica giustificazione degli errori commessi, ha detto il governatore lombardo "è che siamo stati i primi ad affrontare questa epidemia"

"Gli errori sicuramente sono stati tanti, non uno. Però l'unica giustificazione che chiedo è che siamo stati i primi ad affrontare questa epidemia e ad essere colpiti con questa durezza". Queste le parole del presidente della Lombardia, Attilio Fontana.

"Era già successo qualcosa in Cina ma non è che arrivassero notizie molto precise - ha continuato il governatore ai microfonti di SkyTg24 -. Ancora oggi non abbiamo avuto un sostegno nel capire come si ci si dovesse comportare. Abbiamo dovuto affrontare questa ignota epidemia per primi con pochi mezzi, perché all'inizio non sapevamo di cosa dovessimo dotarci. Ciò detto io non mi ritengo esente da responsabilità, anzi. Ho commesso tanti errori. Come unica giustificazione adduco questa emergenza arrivata tutta d'un colpo".

"Superata l'emergenza sanitaria - ha poi aggiunto Fontana - la Lombardia saprà essere ancora una volta la locomotiva di questo Paese. Lo spirito della Lombardia che ho potuto raccogliere in queste settimane durante le quali ho iniziato un tour attraverso tutte le province, e durante il quale ho avuto l'opportunità di parlare con tanti rappresentanti dell'imprenditoria, del commercio, del turismo e della varie categorie, è ancora molto positivo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento