Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: calano i tamponi, ma boom di ricoveri, +30 in ospedale

Nella giornata di lunedì sono stati trovati 696, 363 di questi tra Milano e hinterland. Ecco tutti i dati

Diminuiscono i tamponi analizzati e calano anche i casi (accertati) di coronavirus in Lombardia. Nella giornata di lunedì 12 ottobre sono stati accertati altri 696 casi in tutta la Regione (a fronte di 13.934 tamponi, molto meno dei giorni scorsi quando si superò quota 20mila). Tra Milano e hinterland sono state trovate altre 363 persone positive al virus; all'ombra della Madonnina ne sono state infettate altre 184. I dati sono stati resi noti dalla Regione attraverso il consueto bollettino.

Continua a salire il numero delle persone ricoverate nelle terapie intensive della Regione. In una sola giornata sono stati ricoverati altri 2 malati, i reparti di rianimazione in totale stanno curando 50 pazienti. Lentamente ma costantemente continua ad aumentare anche la pressione nei reparti covid delle strutture sanitarie: in una sola giornata i posti letto occupati dai pazienti meno gravi sono aumentati di 30 unità per un totale di 463 persone. Nelle strutture sanitarie della Regione ci sono in tutto 493 malati di covid-19.

Non si è ancora fermata la lunga scia di morte provocata dal virus che in una sola giornata ha ucciso altre 3 persone; il totale (ufficiale) è arrivato a quota 16.988 .

bollettino-12-ottobre-2020

Beatificazione Carlo Acutis, le parole di Fontana

“Il giovane milanese Carlo Acutis è stato proclamato Beato. Un ragazzo dal viso dolce, appassionato di internet e dei nuovi strumenti di comunicazione, che nella sua breve vita ha dispensato amore e passione verso gli ultimi, verso chi era in difficoltà. Con semplicità, con la normalità di uno studente della sua età. La sua storia e i suoi gesti rimangano un esempio per tutti noi”.

Con queste parole il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha ricordato sulla sua pagina Facebook la notizia della beatificazione di Carlo Acutis, il quindicenne milanese esempio di fede, scomparso nel 2006 per una leucemia fulminante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento