rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Coronavirus Porta Venezia / Corso Buenos Aires

Uomo nudo in giro nella Milano deserta per il Coronavirus: "Mi hanno rubato tutto"

La folle esibizione in corso Buenos Aires. L'uomo è poi stato fermato dalla polizia

Una collanina al collo e nient'altro. Nulla, assolutamente nulla. Folle siparietto a luci rosse giovedì mattina a Milano, dove un uomo ha pensato bene di passeggiare totalmente nudo per il centro città deserto a causa della quarantena imposta dall'emergenza Coronavirus. 

Lo "show" è andato in scena alle 13 in corso Buenos, a due passi da piazzale Lima. L'uomo, che secondo quanto riferito da una testimone continuava a urlare "mi hanno rubato tutto", si è intrattenuto per qualche secondo a guardare la vetrina di un negozio che vende occhiali ed è poi stato avvicinato da una pattuglia della polizia locale. 

VIDEO. L'esibizionista fermato mentre gira nudo in corso Buenos Aires

I ghisa gli hanno offerto un telo bianco per coprirsi ma lui l'ha rifiutato, prima di essere bloccato dagli agenti della polizia di Stato, intervenuti pochi attimi dopo. I poliziotti, che erano di passaggio in zona ed erano stati allertati da alcuni passanti, hanno immobilizzato l'uomo a terra e lo hanno poi accompagnato in ospedale per essere sottoposto a una visita psichiatrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo nudo in giro nella Milano deserta per il Coronavirus: "Mi hanno rubato tutto"

MilanoToday è in caricamento