Coronavirus Buccinasco

Entra di nascosto in palestra senza green pass e si rifiuta di uscire: finisce male

È successo a Buccinasco. Alla fine sono dovuti intervenire i carabinieri

È riuscita a sfuggire ai controlli e a guadagnare l'accesso alla struttura. Ma poi, quando è stata scoperta, non ha potuto fare altro che arrendersi, nonostante un tentativo di "resistenza". È finito con l'intervento dei carabinieri l'allenamento in palestra di una donna di Buccinasco, cliente della "Gym & fun", che venerdì si è intrufolata nelle sale senza essere in possesso del green pass, obbligatorio.

Sono stati gli stessi titolari a raccontare l'accaduto, probabilmente anche nel tentativo di sensibilizzare tutti gli altri sul rispetto delle regole. "Una nostra iscritta eludendo i controlli, stiamo ancora cercando di capire in che modo, è entrata ad allenarsi senza avere il green pass, ma è stata prontamente fermata dallo staff che le ha chiesto di lasciare il centro", hanno ricostruito dalla palestra. 

"Al suo rifiuto sono stati immediatamente chiamati i carabinieri, che dopo aver stilato un verbale hanno accompagnato la persona all’esterno", hanno continuato i gestori. Con ogni probabilità per la donna verrà staccata una multa, come previsto dal decreto, ma dal centro hanno sottolineato che "per ora non abbiamo sporto denuncia formale essendo stato il primo caso, ma ci riserviamo di valutare". 

"Abbiamo comunque intensificato la sorveglianza e non esiteremo a procedere nel caso di altri episodi futuri e infrazioni da parte di chiunque. Nonostante le critiche e gli attacchi che riceve spesso sui social - hanno concluso dalla struttura - Gym&fun si adopera al meglio per tutelare la salute dei propri soci senza deroghe e compromessi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra di nascosto in palestra senza green pass e si rifiuta di uscire: finisce male

MilanoToday è in caricamento