rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Coronavirus

Il Fatebenefratelli apre servizio per bambini a rischio psicologico causa pandemia

Nasce Zero-17, che sarà disponibile in due centri, nel Milanese e nel Comasco

La pandemia ha avuto e sta avendo conseguenze psicologiche su tutti noi, ma per ragazzi e bambini la situazione è particolarmente preoccupante. Per questo il Fatebenefratelli ha lanciato un servizio per la salute mentale dei minori, che sarà disponibile in due centri, uno del Milanese e l'altro del Comasco.

Privati dei loro spazi educativi e scolastici, così come di quelli ricreativi e sportivi - sottolineano dal presidio ospedaliero - i minori hanno acuito disorientamento e fatica. La salute mentale è una condizione di benessere che si 'costruisce' fin da piccoli ed è per questo che, al termine dell'emergenza pandemica, nasce Zero-17.

Il nuovo servizio è una presa in carico fin dai primi giorni di vita, con l'obiettivo e nell'ottica di leggere in tempo e agire al momento giusto sui bisogni di salute mentale, neurologica o scolastica dei bambini. Fatebenefratelli lancia Zero-17 nel Centro Sant'Ambrogio di Cernusco sul Naviglio (Milano) e nell'Ospedale Sacra Famiglia di Erba (Como). Presso il Centro S. Ambrogio nascerà un polo multidisciplinare che vedrà la presa in carico dei piccoli pazienti tramite l'offerta di servizi, percorsi e trattamenti dei disturbi mentali e psico-sociali.

All'ospedale di Erba, invece, saranno attivati percorsi di accoglienza integrata attraverso la riorganizzazione del pronto soccorso pediatrico e attraverso la possibilità di coinvolgere l'equipe multidisciplinare del Centro Sant'Ambrogio in consulenze specifiche sul neonato o sul bambino ricoverato. "Una ulteriore novità - sottolinea Fatebenefratelli - è il fundraising che consentirà di erogare queste consulenze anche a titolo gratuito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fatebenefratelli apre servizio per bambini a rischio psicologico causa pandemia

MilanoToday è in caricamento