menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Render di Cascina Merlata

Render di Cascina Merlata

Cascina Merlata per Expo: 7 torri (che non basteranno) e uno spazio per le religioni

Presentato il progetto delle sette torri, ma 1.200 persone forse sono poche: la sola Germania ne invierà 450

Non basteranno le sette torri che si stanno costruendo a Cascina Merlata per ospitare delegazioni e staff per Expo 2015. Lo ha fatto capire l'ad di Expo 2015 Spa, Giuseppe Sala, citando il fatto che la sola Germania invierà qualcosa come 450 persone. Le torri potranno ospitare circa 1.200 persone in 391 alloggi.

Al termine di Expo, l'immobiliare Euromilano (che costruisce a Cascina Merlata) aggiungerà altri quattro edifici, con 293 alloggi in tutto, per un quartiere di edilizia abitativa costituita da un mix di convenzionata (127mila mq), libera (143.500 mq) e sociale (52mila mq). 

Le torri opsiteranno anche spazi comuni: tra questi palestre, ambulatori, sale riunioni e anche uno spazio inter-religioso che Alessandro Pasquarelli, ad di Euromilano, ha definito "un luogo di raccoglimento che consente a tutte le confessioni diverse di fare la loro preghiera, la loro funzione, e allo stesso tempo di convivere con gli altri". Aggiungendo poi che, separatamente, verrà predisposto uno spazio per le abluzioni per i musulmani.

Ma non è tutto: sono previsti un centro commerciale, una scuola e un parco pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento