menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sito Expo a una settimana dall'inizio

Il sito Expo a una settimana dall'inizio

Expo 2015, ancora 800 posti di lavoro a una settimana dal via

Lo rende noto Manpower, che si occupa di reclutare il personale

Ha suscitato molte polemiche, in rete, la notizia che - a conti fatti - quasi l'80% dei reclutati da Manpower per lavorare in Expo 2015 hanno declinato dopo la selezione. Rischiava di passare il solito messaggio dei 'bamboccioni' che 'non hanno voglia di impegnarsi', così molti ci hanno tenuto a ribattere raccontando le loro storie e i loro perché.

Due le ragioni principali - a leggere i commenti online - degli 'abbandoni': primo, la scarsa remunerazione in confronto soprattutto con i costi del trasferirsi a Milano, per chi è fuori sede, o comunque della vita, che 'impongono' lavori con più lauti compensi. Il caso, per esempio, di una ragazza torinese a cui è stata offerta una posizione da 500 euro al mese, di cui 350 se ne andrebbero con l'abbonamento ferroviario mensile.

La seconda ragione è l'attesa 'interminabile' e poi la comunicazione all'improvviso. Molti hanno segnalato di avere ricevuto il 20 aprile l'ok definitivo (dopo molti mesi di totale silenzio) per iniziare la formazione il 22 aprile. Due giorni scarsi per trasferirsi a Milano, magari rinunciando a opportunità nel frattempo arrivate. Nessuno - o quasi - è insomma un 'bamboccione' vero e proprio.

MANPOWER - La stessa azienda che ha vinto l'appalto per il recruiting di Expo cerca di fornire qualche motivazione degli 'abbandoni': "Diverse le cause che hanno portato a questa scelta: la lunghezza e la complessità del processo di selezione e la turnazione che prevede il lavoro anche nelle giornate di sabato e domenica", si legge in una nota della società. Secondo le cifre fornite, Manpower ha raccolto 160 mila candidature, per la maggior parte tra i 18 e i 30 anni, con mille persone reclutate e assunte in Expo 2015 Spa, e 150 mila candidature per lavorare nei padiglioni. Di questi, circa 3.200 sono già stati selezionati. I ripensamenti che hanno fatto polemica sono stati il 46% per le posizioni di area team leader e operatori grandi eventi. 

ANCORA 800 POSTI - Sono ancora aperte 800 posizioni per i padiglioni, tra autisti, operatori della ristorazione, hostess e operatori dell'accoglienza.

'GIOVANE, LAUREATA, DAL NORD' - Manpower fornisce anche i profili di chi si è candidato. Che non variano molto tra le posizioni per Expo 2015 Spa e per i padiglioni. Viene dal nord Italia intorno al 74% dei candidati (a entrambe le posizioni). Si tratta di una donna nel 56% dei casi (per i padiglioni) e nel 59% (per Expo 2015 spa). Titolo di studio prevalente, la laurea: la possiede oltre il 63% dei candidati a Expo 2015 Spa e il 52% dei candidati ai padiglioni. Prevale nettamente la fascia d'età 18-30 anni, con il 72% dei candidati per Expo 2015 Spa e il 66% dei candidati per i padiglioni. La nazionalità infine è italiana per il 77% dei candidati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento