Expo 2015 Via Milano

FameLab, il talent-show della scienza approda a Expo

Lo spettacolo della scienza a Expo per la finale. L'evento internazionale vedrà un vincitore in gara con altri 20 Paesi

Il fondatore di Psiquadro, Leonardo Alfonsi

Sapreste spiegare in 3 minuti un argomento scientifico senza l’aiuto di immagini o schemi? Con FameLab, un importante talent-show inglese, ideato per dare voce e spazio alle giovani menti di tutto il mondo, la sfida è ancora aperta. E anche l’Italia quest’anno partecipa alla quarta edizione consecutiva di FameLab2015: un’idea nata nell’ambito del Cheltenham Science Festival, organizzata in Italia da Psiquadro e promossa in 20 Paesi dal British Council.

La finale italiana di questa edizione approderà a Expo. Ma prima i 14 finalisti, già selezionati in sette città italiane, parteciperanno alla FameLab Masterclass: un workshop di formazione, in programma a Perugia dal 10 al 12 aprile, per mettere a punto le migliori tecniche della comunicazione scientifica in vista della finale nazionale del 9 maggio a Milano.

180 secondi per stupire una giuria attenta ad ogni parola, ma anche al linguaggio del corpo. Una vera gara comunicativa, insomma, dove saranno selezionati i primi 7 concorrenti nella semifinale concomitante allo stesso giorno nella finalissima del 9 maggio all’interno di Expo.

E alla fine ne rimarrà soltanto uno. Infatti, il campione italiano scelto tra i sette finalisti si confronterà a sua volta con i vincitori degli altri Paesi a Cheltenham (Gran Bretagna) durante l’omonimo festival scientifico di giugno.

Ma ecco i finalisti: Francesca Rizzato e Juan Manuel Carmona Loaiza (Trieste); Andrea Brunelli e Silvio Fugattini (Bologna); Luca Perri e Matteo Albrizio (Padova); Federico Fortuni e Raffaele Silvani (Perugia); Marta Esposito e Mariya Malova (Genova); Lucia Di Vittori e Silvia Falcinelli (Ancona); Marco Massa e Pizza Liberato (Napoli).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FameLab, il talent-show della scienza approda a Expo

MilanoToday è in caricamento