Giovedì, 29 Luglio 2021
Elezioni regionali 2018 Duomo / Piazza del Duomo

"Prima gli italiani", ma sui manifesti di Matteo Salvini ci sono le foto di cechi e slovacchi

Scelta singolare del leader leghista per annunciare la manifestazione "Prima gli italiani"

"Prima gli italiani", ma non per le foto da usare sui manifesti elettorali. Deve essere più o meno questa la convinzione del leader leghista Matteo Salvini, o quanto meno dei suoi collaboratori che gli curano la comunicazione. 

Nei poster che annunciano la mobilitazione di sabato 24 febbraio a Milano - lo slogan scelto è proprio "Prima gli italiani" - non c'è infatti traccia di padani, né di meridionali. A fare bella mostra di sé - biondi, bianchi e sorridenti - sono un padre e un figlio slovacchi e una madre e una figlia ceche. 

A fare la simpatica scoperta è stato il sito "The Vision", che ha controllato la provenienza delle immagini e ha verificato come l'ordine "prima gli italiani" non sia stato rispettato nella creazione dei manifesti. 

prima italiani salvini -6-2

La donna e la figlioletta che appaiono sul poster del "-6" alla manifestazione sono, ad esempio, due modelle ceche dell'agenzia Citalliance e le loro immagini in posa davanti al Duomo sono molto simili a quelle che le ritraggono a Roma, Pisa e Venezia. 

Situazione molto simile anche per il cartellone del "-4". Papà e figlio, immortalati sulle guglie del Duomo, di italiano hanno poco o nulla: sono due slovacchi - anche loro fotografati dalle agenzie per le immagini di stock - e anche loro già "pizzicati" in diverse zone del Bel paese. 

prima italiani salvini-2

Sui manifesti di Salvini, però, - e probabilmente è questa la cosa più "simpatica" - le due ceche e i due slovacchi indicano o guardano la scritta "Prima gli italiani" e il risultato finale è abbastanza comico.

E molto spesso ad attaccare quei manifesti - piccola chicca finale - ci hanno pensato gli immigrati. Proprio quelli che, per Salvini, dovrebbero venire dopo gli italiani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prima gli italiani", ma sui manifesti di Matteo Salvini ci sono le foto di cechi e slovacchi

MilanoToday è in caricamento