Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Traffico di stupefacenti e armi d'assalto: a Milano la maxi operazione anti droga dei Carabinieri

I militari del comando provinciale hanno arrestato un gruppo di 37 persone attivo in tutta Italia e legato alla 'Ndrangheta calabrese

 

È stata ribattezzata “Arhat” la maxi operazione anti droga con la quale, all’alba di lunedì 12 aprile, i Carabinieri del comando provinciale di Milano hanno arrestato 37 persone per traffico internazionale di stupefacenti aggravato dalla disponibilità di armi. Secondo quanto riscontrato dagli investigatori, il gruppo, composto da italiani e stranieri, aveva ramificazioni in tutta Italia, e avrebbe forti legami con la ’ndrangheta calabrese.

Genitori insegnano al figlio 11enne a spacciare

L’operazione, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, scaturisce da un'indagine avviata nell'agosto del 2018 dai militari della Compagnia carabinieri di Milano Duomo a seguito dall'arresto in flagranza di un cittadino italiano, trovato in possesso di 3,5 chili di sostanza stupefacente (tra cocaina, hashish e marijuana).

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento