Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano sott'acqua per il nubifragio: vie come fiumi, auto bloccate e case allagate. Video

 

Cassonetti dell'immondizia trascinati via dall'acqua. Macchine bloccate in quello che sembra un fiume. Palazzi allagati, con i residenti costretti a bagnarsi fino alle ginocchia per poter uscire di casa. 

Ecco la situazione di sabato in via Mambretti, tra Certosa e Quarto Oggiaro, il quartiere che ha pagato lo scotto maggiore insieme a Niguarda - dove il Seveso è esondato - per il nubifragio che si è abbattuto su Milano. 

I disagi sono iniziati in mattinata, quando la pioggia ha cominciato a cadere insistente, e sono andati avanti per tutta la giornata, con allagamenti, strade sott'acqua e persone in difficoltà. 

Problemi anche nel vicinissimo Sacco, dove si sono registrati crolli e infiltrazioni di acqua nei corridoi dell'ospedale. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento