rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Milano Centro

Si fingeva un mago, 250mila euro da una donna per le “pozioni della felicità”

Fingeva di essere un mago, arrestato dalla polizia un 54enne. L’uomo ha addirittura convinto una donna a versargli 250euro per delle “pozioni della felicità”. Ad incastrarlo un impiegato di banca, insospettito da un prelievo di uno dei suoi correntisti

Un 54enne è stato arrestato quest’oggi dagli agenti della polizia del commissariato Centro di Milano. L’uomo si fingeva mago e circuiva le vittime per spillargli denaro.

In una delle sue diverse truffe è riuscito a convincere una donna, con un problema di depressione, a pagarlo fino a 250mila euro in cambio di delle “pozioni” per ritrovare la felicità. La donna, che faceva l’insegnante, ha speso tutta l’eredità dei genitori morti e i risparmi di una vita, per i consigli e l’aiuto del sedicente mago.

La vicenda si è conclusa però grazie ad un impiegato di banca solerte che ha notato un prelievo, di uno dei suoi correntisti, si 10mila euro: il cliente ha poi chiesto che il denaro gli venisse consegnato in contanti e subito. L’impiegato ha allertato i poliziotti di quartiere, insospettito dalla richiesta, che hanno avviato le indagini e poi arrestato il trufattore.

Il Mago Augusto, così si faceva chiamare dalle sua vittime, pubblicizzava la sua attività addirittura su un giornale dedicato alla magia. Le accuse per lui ora sono di circonvenzione di incapace. L’arresto è avvenuto in Piazza Cadorna, durante uno scambio di denaro tra il mago e una cliente.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingeva un mago, 250mila euro da una donna per le “pozioni della felicità”

MilanoToday è in caricamento