Lainate

L'educazione stradale a Lainate si impara sui banchi di scuola

L'amministrazione comunale lainatese in collaborazione con la polizia locale e alle scuole ha avviato dei corsi di educazione stradale

L’educazione stradale si impara sin da piccoli. Spostarsi in bicicletta in modo autonomo è una grande conquista per i ragazzini. Ma per essere una vera conquista bisogna farlo in tutta sicurezza. Per questo - con l’aiuto della polizia locale - l’amministrazione comunale lainatese ha organizzato dei corsi di educazione stradale.

Il progetto è promosso con la collaborazione con gli istituti comprensivi statali di via Lamarmora e via Cairoli e sarà suddiviso in tre parti a seconda delle fasce età. Saranno coinvolti circa duemila studenti. Una quarantina di loro, inoltre, si sono iscritti per prepararsi all’esame del patentino.

“Da anni l’amministrazione comunale di Lainate destina risorse umane e finanziarie all’educazione stradale, nella convinzione che i percorsi avviati in classe con i nostri ragazzi siano un importante momento di prevenzione dei rischi e un momento formativo per i futuri utenti della strada – spiega il vicesindaco Claudia Cozzi - E’ a scuola, tra gioco e lezione, che cominciano a conoscere i rischi collegati alla circolazione stradale, maturando con l’aiuto degli agenti, la consapevolezza della necessità di mantenere comportamenti corretti per il bene proprio ed altrui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'educazione stradale a Lainate si impara sui banchi di scuola

MilanoToday è in caricamento