menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Atleti alla partenza (foto E. Serra)

Atleti alla partenza (foto E. Serra)

Nerviano, in duecentocinquanta per la Corsa di Santo Stefano

Il primo a tagliare il traguardo è stato Daniele Pagani della Azzurra Garbagnate, mentre per la categoria femminile ha trionfato Lorena Lago

Abbondanti pranzi natalizi non hanno fermato i duecentocinquanta runners che, la mattinata del 26 dicembre, si sono dati appuntamento a Sant’Ilario (Nerviano) per la «Corsa di Santo Stefano» di Sant’Ilario Milanese. Celebre manifestazione degli anni ’70, da qualche anno riporposta da Upn, polisportiva degli oratori di Garbatola e S.Ilario

Cinquemila metri. Questa la distanza da percorrere. Una gara veloce, ma del resto starebbe impensabile proporre una distanza più lunga il giorno dopo Natale. l primo a tagliare il traguardo è stato Daniele Pagani (Azzurra Garbagnate), che ha percorso i 5.300 metri del percorso in 16’ e 57’’. Secondo  Andrea Soffientini (17’ 53”), terzo Cristian Paoletta (18’ 05’’), 

Nella categoria femminile ha vinto Lorena Lago, già vincitrice dell’edizione 2013. Seconda Sabina Cangiamila, terza Francesca Dornetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fedez ha asfaltato i consiglieri leghisti Lepore e Bastoni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento