menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus in Lombardia: tre nuovi positivi a Milano città, diminuiscono i ricoveri

I positivi e i guariti in Regione e a Milano

Scendono ancora i ricoverati negli ospedali lombardi per covid-19: sono adesso 22 in terapia intensiva e 159 in terapia non intensiva. Rispettivamente, uno in meno e cinque in meno rispetto a giovedì. Nelle ultime ventiquattr'ore sono stati effettuati quasi 10 mila tamponi laringofaringei, dai quali in tutta la regione sono stati riscontrati 55 nuovi casi positivi, di cui 28 che in precedenza erano stati positivi al test sierologico. 

Sempre nelle ultime ventiquattr'ore, sono 140 le persone guarite o comunque dimesse dagli ospedali, mentre le persone morte con il covid sono tre. Tra i nuovi casi positivi, otto si sono riscontrati nella Città Metropolitana di Milano, tre a Milano città.

covid dati 17 luglio 2020-2

Test sierlogici, San Matteo può andare avanti

L'ospedale di Pavia San Matteo può andare avanti sui test sierologici in accordo con Diasorin, perché è più importante non interrompere la ricerca che tutelare un'azienda terza che temeva venissero erose sue quote di mercato. Lo ha deciso il Consiglio di Stato sospendendo la sentenza del Tar che, invece, aveva ritenuto non valido l'accordo Diasorin-San Matteo. Nel frattempo, per la decisione di merito, sarà chiesto al Ministero come funziona in questi casi: se, cioè, e in che modo un'azienda privata può indicare a un ospedale pubblico una linea di ricerca.

Policlinico, 10,5 milioni in donazioni

Ammonta a 10,5 milioni la cifra raggiunta dal Policlinico attraverso le donazioni in due mesi di emergenza sanitaria: 2,5 milioni in dispositivi e macchinari, il resto in denaro. Tra le iniziative di crowfunding quella di una studentessa di medicina (che ha raccolto online oltre 160 mila euro) e quella di un gruppo di tatuatori che hanno messo all'asta le loro opere. Sono circa 12 mila i donatori che hanno elargito meno di mille euro. Per ringraziare tutti, il Policliinico ha inaugurato un maxi poster.

Mascherine, misure anti contagio e test

Da martedì, intanto, un altro decreto ministeriale ha di fatto confermato a livello nazionale le misure già in essere per prevenire altri contagi da covid-19. Per quanto riguarda la Lombardia, una nuova ordinanza regolamenta l'obbligo di indossare la mascherina, esseenzialmente consentendo di non indossarla quando si è in luoghi aperti senza pericolo al riguardo del distanziamento. Dal punto di vista economico, poi, il virus in città come nel resto della Regione fa sentire i propri effetti anche sull'economia, senza risparmiare il mercato immobiliare.

A Milano l'ordine dei medici ha messo in luce la necessità di promuovere una vasta campagna di vaccini antinfluenzali e di effettuare test con diagnosi rapina del covid. "Altrimenti il rischio è di un'ulteriore paralisi e quarantena", hanno detto i camici bianchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento