rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Coronavirus

Fontana e l'idea di limitare l'accesso "ai non vaccinati a determinati luoghi e attività"

Il governatore lombardo: "Si deve cercare in tutti i modi di evitare le chiusure"

Un solo obiettivo: evitare nuove chiusure. Attilio Fontana, presidente di regione Lombardia, non nasconde un po' di preoccupazione per la nuova ondata di covid che sta colpendo l'Italia e auspica che si riescano ad evitare nuovi lockdown, soprattutto per i vaccinati. 

"Si deve cercare in tutti i modi di evitare ogni tipo di chiusura perché la cosa sarebbe assolutamente devastante per il nostro Paese. Nel momento in cui ci dovessero essere dei provvedimenti io tendo a tutelare le persone che hanno fatto il vaccino", le sue parole giovedì mattina a Radio Anch'io su Radio1. 

"Sono scelte che dovranno essere prese dal Governo, ma il mio istinto è proteggere i vaccinati perché non credo che si possano e si debbano considerare sullo stesso piano", ha proseguito il governatore. Secondo lui, quindi, si tratterebbe di limitare l'accesso solo "ai non vaccinati a determinati luoghi e attività". "Poi il giorno in cui la situazione dovesse peggiorare ulteriormente è fuori di dubbio che si dovrebbe estendere a tutti - ha concluso -, ma io sono convinto che non si arriverà a quel punto. Per quanto riguarda la Lombardia i dati mi lasciano abbastanza rassicurato, sempre con la guardia alta".

Già mercoledì il numero uno del Pirellone era intervenuto sul tema, facendo anche una riflessione sulla strada scelta dall'Austria, che ha deciso una sorta di lockdown soltanto per i non vaccinati. "I numeri della nostra regione stanno leggermente peggiorando, ma grazie al cielo siamo lontani dal dover applicare ulteriori chiusure o ulteriori restrizioni. Restrizioni per nessuno, ma nel caso in cui le condizioni dovessero cambiare, si dovrebbe tutelare l’impegno e la determinazione con cui più di 8 milioni di cittadini lombardi si sono sottoposti alla vaccinazione", aveva detto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana e l'idea di limitare l'accesso "ai non vaccinati a determinati luoghi e attività"

MilanoToday è in caricamento