menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, Fontana: "Il governo ci ha spiegato le restrizioni, attenzione a questa settimana"

Il governatore in una nota: "Dobbiamo prestare grande attenzione a questa settimana"

Allerta massima. Attilio Fontana, presidente di regione Lombardia, continua a tenere sulla corda i cittadini lombardi, ricordando - ormai quasi allo sfinimento - che in regione l'epidemia di coronavirus ha ricominciato a correre, con i dati che stanno diventando sempre peggiori giorni dopo giorno. 

“Purtroppo la scorsa settimana l’indice Rt ha avuto un improvviso rialzo, a 1,24. Tenendo conto dei nuovi parametri introdotti dal governo poco prima di Natale, ci stiamo avvicinando sicuramente alla zona rossa", aveva ammesso il presidente lombardo a SkyTg24 lunedì mattina, proprio nel giorno in cui la Lombardia è tornata in zona arancione. E ancora: "Mi auguro sempre che questi numeri si invertano, mi auguro sempre che l'indice Rt come l'indice dei ricoveri si possano abbassare. Questo è un auspicio, ma se non succede allora il rischio è la zona rossa. Stiamo peggiorando in tutti i parametri, la situazione va tenuta sotto controllo”, l'appello di Fontana, che già nella giornata di sabato aveva lanciato un avvertimento simile.

Poche ore dopo, a seguito del confronto con il governo, il governatore ha voluto ribadire il concetto in una nota ufficiale. “Il Governo ci ha spiegato quali potrebbero essere le eventuali restrizioni da porre in essere nel prossimo Dpcm, ha chiarito. Guardando specificatamente alla Lombardia e all’ipotesi di un passaggio della regione in zona rossa il governatore ha aggiunto: “Tenuto conto dell’abbassamento dei parametri introdotti nell’ultimo decreto legge, che ha portato il limite della zona rossa da 1,5 a 1,25 di Rt, dobbiamo prestare grande attenzione a quello che accadrà questa settimana”.

In conclusione, come già fatto in mattinata, un altro passaggio sulle scuole, la cui apertura - per le superiori - è stata per ora rinviata al 25 gennaio. "È chiaro - ha rimarcato Fontana - che se ci fosse un passaggio alla zona rossa si proseguirebbe automaticamente con la didattica a distanza al 100% per la scuole superiori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento