menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Infermiera (immagine repertorio)

Infermiera (immagine repertorio)

Emergenza covid, alla Statale di Milano laurea in anticipo per altri 183 infermieri

I neolaureati entreranno in servizio già lunedì 2 novembre

Altri 183 persone si laureranno in anticipo in infermieristica all'Università Statale per supportare gli ospedali nella nuova emergenza coronavirus, già a partire dal lunedì 2 novembre. L'ateneo ha organizzato le sessioni in tempi strettissimi affermando "i nostri studenti sono incredibilmente motivati e ansiosi di potersi dare da fare".

Gli universitari hanno affrontato la discussione in videoconferenza grazie alle tre commissioni di laurea che l'Università degli Studi ha organizzato nel giro di pochissimo e che hanno lavorato in contemporanea il 26, 28 e 29 ottobre. I neolaureati, che avrebbero dovuto conseguire il titolo solo a novembre e hanno poi affrontato l'esame di Stato in autonomia, saranno in corsia da lunedì.

"Come a marzo scorso - afferma Anne Destrebecq, presidente del corso di laurea in Infermieristica dell'Università Statale di Milano - l’Ordine ha consentito l’iscrizione all’albo professionale online, via mail, per velocizzare il processo e la riposta è stata immediata: i neolaureati saranno iscritti entro 24 ore dalla presentazione della domanda"

"È con un misto di orgoglio e preoccupazione che guardo a questi diplomati che porteranno certamente un contributo fondamentale ai nostri ospedali - dice Gianvincenzo Zuccotti, preside della facoltà di medicina di Unimi -. Insieme agli specializzandi, le varie centinaia tra medici e personale sanitario e i nostri ricercatori, rappresentano in queste ore difficilissime la mobilitazione e l’impegno di tutto il nostro ateneo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento