Lockdown, nulla di certo sulla riapertura della Scala. Il sindaco: «Faremo qualcosa all'aperto»

Per ora i primi spettacoli non annullati o sospesi sono in settembre. Incertezza totale sulla riapertura del Piermarini

I teatri italiani possono riaprire da lunedì 15 giugno, ma non tutti lo hanno fatto o sono in procinto di farlo. Le regole post-lockdown (duecento persone in sala chiusa, mille all'aperto) impongono riflessioni attente sui conti economici prima di ricominciare effettivamente l'attività. 

Tra i teatri più incerti la Scala, la cui riapertura è stata tra i temi discussi dal consiglio d'amministrazione (presieduto dal sindaco di Milano Beppe Sala) che si è tenuto proprio lunedì 15. Al momento, stando al sito web, il primo spettacolo confermato è quello dell'orchestra sinfonica di Dresda Sächsische Staatskapelle, il 6 e 7 settembre, con il direttore Christian Thielemann, a cui segue il concerto di Maurizio Pollini l'11 settembre. Ma è chiaro che vi sia l'ambizione di qualcosa di diverso.

Si era parlato della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi in Duomo, ad esempio. Un'idea del sovrintendente Dominique Meyer per onorare e ricordare le vittime del Covid-19. La Filarmonica della Scala organizzerà invece sicuramente qualcosa nel contesto dell'Estate Sforzesca, visto che è saltato l'ormai tradizionale concerto in piazza del Duomo a giugno. Idee ma non ancora un progetto specifico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Del resto non si sa ancora fino a quando saranno in vigore le limitazioni sulla capienza. Da questo dipenderà la decisione se organizzare eventi speciali, a "firma" Scala, all'aperto o nella sede del Piermarini. Lo stesso Sala, uscendo dal consiglio d'amministrazione, ha spiegato che l'intenzione è quella di pensare a qualcosa, presumibilmente all'aperto, ma non ci sono ancora programmi specifici nero su bianco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento