Coronavirus

I sindaci del Milanese alla Moratti: "Su vaccini ad anziani porta a porta coinvolgi anche noi"

La campagna vaccinale per gli over sessanta col "porta a porta"

Lettera aperta dei sindaci della Città metropolitana milanese all'assessora al welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, per chiedere di essere coinvolti nella campagna di vaccinazione anti covid per gli ultra sessantenni che non hanno ancora prenotato la somministrazione.

Nei giorni scorsi la Regione aveva dichiarato di essere pronta al "porta a porta" con veicoli mobili messi a disposizione da Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) per convincere quanti più ultra sessantenni possibile a vaccinarsi. Per il momento si tratta di una sperimentazione avviata in alcuni comuni lombardi che, tra poco, partirà anche nella città di Milano.

I sindaci dell'area metropolitana hanno chiesto di essere presi in considerazione: "Vi appartengono 132 comuni e un milione e 800 mila abitanti. Aspettiamo di essere contattati a breve per avviare la medesima collaborazione, perché anche negli altri territori 'oltre Milano' vivono gli over sessanta e anche in queste aree è presente la variante delta", scrivono nella lettera, firmata dai sindaci di centrosinistra della Città metropolitana di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sindaci del Milanese alla Moratti: "Su vaccini ad anziani porta a porta coinvolgi anche noi"

MilanoToday è in caricamento