rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Il fatto / Gratosoglio / Via Michele Saponaro

Omicidio durante la notte di Pasqua a Milano

Un uomo è stato ucciso con una coltellata sulla schiena nel quartiere Gratosoglio, periferia Sud della città

Omicidio nella notte di Pasqua in via Michele Saponaro a Milano. L'allarme scatta trenta minuti dopo la mezzanotte, quando il silenzio del quartiere Gratosoglio viene spezzato dalle sirene di carabinieri e ambulanza. Alcuni passanti hanno trovato un ragazzo agonizzante per strada. Ha una vistosa ferita da arma da taglio alla schiena. Tutto sembra indicare che sia stato accoltellato, anche se dell'arma non c'è traccia.

Le pattuglie dei militari, come riporta il Comando provinciale di via Moscova, arrivano subito sul posto. Con loro anche il personale dell'Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza). Il ferito, sui 25 anni, viene caricato in ambulanza e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Humanitas di Rozzano in codice rosso. Ci arriva pochi minuti prima dell'1. Operato e poi ricoverato in terapia intensiva, muore nel corso della notte.

I rilievi in via Saponaro, all'altezza del civico 18, sono affidati al personale specializzato della Sezione investigazioni scientifiche del Nucleo investigativo di Milano e alla Compagnia Porta Magenta. Il primo passo da compiere è quello di dare un nome e un cognome alla vittima, che addosso non aveva documenti ma sì un telefono cellulare, sequestrato per le analisi del caso. Il ragazzo, secondo le prime sommarie ipotesi, potrebbe essere un nordafricano. Sequestrati anche gli indumenti intrisi di sangue, sui quali sono in corso accertamenti tecnici.

Un altro tassello utile a far luce sull'omicidio potrebbe arrivare dagli eventuali testimoni e dalle immagini delle telecamere della zona. Gli occhi onnipresenti dei sistemi di videosorveglianza, infatti, potrebbero aver ripreso la scena. Non si esclude al momento nessuna pista, tanto meno che l'accoltellamento possa essere scaturito per un regolamento di conti legato alle dinamiche criminali del quartiere, estrema periferia Sud della città.

Aggiornamento (ore 14)

La vittima è stata identificata dai carabinieri che indagano. È un giovane marocchino, senza fissa dimora, di 22 anni. Stando a quanto riferito, aveva precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni personali, tentato omicidio e porto abusivo di armi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio durante la notte di Pasqua a Milano

MilanoToday è in caricamento